Lorenzo Pica, Raffaele Rogaia

Coloreria Schamash

Isbn: 9788860749086
Pagine: 234
Anno di pubblicazione: 2017
Collana: NOSTOS – Itinerari d’arte
Prezzo: € 12,00

“Parigi era sporcizia, malattia e povertà mostruosa.”

La storia minima di Yiptah Schamash, un giovane catapultato sul bancone della bottega a conduzione familiare. La morte del padre, il crollo della cortina in tela di canapa che lo difendeva dal mondo, lo getterà nel braciere di Montparnasse nei primi anni dieci, spalla a spalla con Soutine, Modigliani, Utrillo e molti altri. Questa esperienza da mercante di colori ci regala oggi un’immagine cruda della Parigi di inizio Novecento e degli artisti che la popolavano. Un’istantanea scattata attraverso i vetri di una bottega di colori.

Informazioni sugli autori:
Raffaele Rogaia nasce in un paese minuscolo vicino Perugia. Si laurea in architettura alla “Sapienza” Università di Roma con una tesi di restauro e riqualificazione urbana. Nel 2012 fonda assieme a Lorenzo Pica e Simone Germini il magazine online Freemaninrealworld, con cui intervalla il lavoro di architetto e le pubblicazioni scientifiche. Amante della letteratura russa e mitteleuropea. Affascinato dalla pittura di Caspar David Friedrich e dal regionalismo critico in Architettura.

Lorenzo Pica nasce e cresce in una cittadina della costa laziale non lontano da Roma. Dopo aver conseguito il diploma scientifico si iscrive alla facoltà di Architettura dell’Università “Sapienza”. In quegli anni fonda insieme a Raffaele Rogaia e Simone Germini il magazine online Freemaninrealworldalworld. Successivamente segue un master al Politecnico di Milano in Lighting Design. Ad accompagnarlo nella vita ci sono le arti in generale, l’amore (non corrisposto) per la scrittura e una sana passione per la lettura.

 

 

Comments

comments